Dimensione testo notizia A A A
26 May 2010A cura di:Giorgio Piccitto

Uomini e donne:per Jonathan e Laura matrimonio in vista

art 153 299x170 Uomini e donne:per Jonathan e Laura matrimonio in vistaLa puntata di oggi di Uomini è Donne ha messo tutti ko con pronostici, anticipazioni e spettegolezzi! Eppure la trasmissione di Maria De Filippi è quella più vista in Tv e seguita sul web e poi…funziona!

Infatti molte delle coppie nate sugli schermi di Uomini e Donne si sposeranno davvero, non si tratta di flirt o di montature televisive, come qualcuno ha più volte accusato. Ne sono testimonianza le nozze annunciate di Jonathan e Laura, pronti a convolare a nozze il prossimo anno e le love story dei nostri cari beniamini:

Salvatore e Karina, e Nicola e Monica le cui storie vanno a gonfie vele, e con bellissime novità! mentre è scoppiata la coppia Giuseppe e Roberta. All’inizio Salvatore Angelucci si era fidanzato con Paola Frizziero ma dopo si  era reso conto che la sua donna era le bella consigliera Karina Cascella.

La mitica Maria De Filippi che ancora una volta non si smentisce, aveva detto a Karina: “Eri pazza di lui da sempre” e da alcune settimane il volto di Canale 5 ha dato alla luce una bellissima bambina, Ginevra!

Jonathan Giannotti e Laura Addis stanno insieme dall’8 maggio 2009, più di un anno ormai e il giorno 8 maggio del 2011 si sposeranno. Lui si è persino tatuato la storica data del fidanzamento sul bicipite con la scritta: “Te per sempre, nessun’altra mai” – più volte mostato in trasmissione – si amano davvero!

Anche Nicola Foderaro è stato la seconda scelta di Monica Pisano, dopo il rifiuto di Emiliano Vannoli che continua tuttavia a vedere, suscitando le ire del suo Nicola. Monica ha spiegato che le insegna la lingua italiana e che il vero uomo della sua vita è lui, Nicola.

L’unica coppia scoppiata è quella di Giuseppe Mazzitelli e Roberta Pontesilli che sono “rimasti in buoni rapporti“. Lui sembra essere quello meno attaccato alla loro storia: “A volte si esce con delle speranze, poi non è scattato ciò che doveva“.

Valentina Ierrobino