Dimensione testo notizia A A A
25 dicembre 2010A cura di:Angelo Sanna

La casa di Babbo Natale: a Bergamo un sogno per grandi e piccini

Casa di Babbo Natale 294x220 La casa di Babbo Natale: a Bergamo un sogno per grandi e picciniBergamo, 25 dicembre. Bambini (e genitori), ora non ci sono più dubbi: Babbo Natale esiste ed ha anche una casa in Italia. Ovviamente non ci si può certo aspettare che il distributore di doni più generoso del mondo abiti in un attico situato nella zona centrale di una qualche metropoli, ma sapere che non è necessario raggiungere la lontanissima Lapponia per sperare di vederlo, rallegrerà probabilmente molti cuori, soprattutto quelli dei più piccoli. Babbo Natale inoltre, non ha scelto un posto a caso, bensì, la benaugurante Val del Riso.

A Gorno ( località Riso), in Provincia di Bergamo, la Fattoria didattica Ariete, sfruttando alcuni appartamenti inutilizzati, ha realizzato il sogno dei più piccini: poter visitare la casa di Babbo Natale. All’interno (cliccare su Photogallery, sotto l’immagine in alto a sinistra), due stanze  sono adibite ai regali fabbricati dallo stesso proprietario della slitta volante e dal suo aiutante Truciolo.

Per giungere alla casa vera e propria dove “lui” in persona attende tutti i bambini ( e perchè no, anche gli adulti) , si passa attraverso un piccolo giardino, all’interno del quale pecorelle e caprette vivono in tranquillità. Alcune di esse guardano incuriosite i visitatori, rendendosi piuttosto buffe e strappando così più di un sorriso.

Babbo Natale attende i bimbi, anche quelli più cresciuti,  nel suo laboratorio. Truciolo intaglia il legno, creando sculture artistiche di ogni tipo. Il banco da lavoro è invaso da decine di attrezzi. Ci sono anche tre ceste piene zeppe di letterine. Queste ultime sono vere; i bambini possono infatti, con l’aiuto di alcuni ragazzi, scrivere realmente un messaggio per Babbo Natale e consgegnarlo direttamente a lui. Gettonatissime sono ovviamente le foto. Dagli occhi dei più piccoli traspare un’incontenibile felicità. Per quest’anno, l’ultima occasione per visitare la casa di Babbo Natale è domani 26 dicembre.

La “Ariete” è , come accennato in precedenza, fattoria didattica ed è accreditata dalla Regione Lombardia. Oltre all’originalità dell’iniziativa natalizia, l’azienda è attiva tutti i mesi dell’anno,  e propone tra le altre cose visite guidate alle miniere destinate a scolaresche o famiglie . Per chi lo desiderasse è possibile anche il pernottamento e la permanenza per un intero weekend.

Angelo Sanna

Amici a quattro zampe in cerca d'amore Da sempre interessato alla tematica animalista, NN prova da qualche tempo a porsi come punto di raccordo tra i lodevoli volontari che si occupano di cani abbandonati e le persone che vogliono (e, soprattutto, possono) adottare un piccolo amico.

Per questo motivo, vi suggeriamo di visitare la nostro pagina Amici a quattro zampe: qui, potrete vedere un elenco (costantemente aggiornato) di cani che necessitano di una casa in cui vivere e dell'affetto di qualche anima pia.

Sperando possiate essere voi, l'anima pia in questione. =)

Mediagallery

Close
Supporta NewNotizie.it
Cliccando sui seguenti pulsanti ci aiuterai a crescere e frattanto potrai sempre rimanere aggiornato con le nostre news!


Twitter


Facebook


Google+