Dimensione testo notizia A A A
26 maggio 2011A cura di:Emiliano

Massimo Moratti a sostegno di Pisapia: Berlusconi fa solo autogol

moratti massimo Massimo Moratti a sostegno di Pisapia: Berlusconi fa solo autogolAvversari anche in politica. E’ una rivalità a tutto campo quella tra Massimo Moratti e Silvio Berlusconi. Questa volta, però, la sfida non è tra Inter e Milan, le due squadre di cui sono rispettivamente presidenti. Lo scontro è, invece, tutto politico, con il patron dei nerazzurri che sostiene Giuliano Pisapia nella corsa a sindaco di Milano contro la sfidante Letizia Moratti, sponsorizzata dal premier Berlusconi. Una sfida in famiglia per il presidente dell’Inter: Letizia Moratti è infatti sposata con Gianmarco, fratello di Massimo, del quale il sindaco uscente è dunque cognata. Ma si sa, la politica va oltre i vincoli parentali e, intervistato dal ‘Corriere della Sera’, il presidente dell’Inter spende parole di elogio per Giuliano Pisapia.

Pisapia? Non è un estremista. “C’è voglia di cambiamento e Pisapia porta idee nuove, trasmette passione e sa entrare in sintonia con la gente”, dichiara Massimo Moratti, secondo il quale il candidato sindaco del centrosinistra è riuscito ad incarnare questa “richiesta della città” e ne “ha intercettato il vento“. “Giuliano mi sembra una persona perbene - spiega il presidente dell’Inter – si rivolge a tutti e incarna i valori e la tradizione della borghesia milanese. La sua natura non lo porta a posizioni estreme”. In riferimento alle uscite di Bossi e Berlusconi, il patron nerazzurro usa un termine calcistico e parla di autentici “autogol“: “Non hanno capito i milanesi. La gente ragiona con la propria testa. Risponde con la libertà e non sulla base di scelte calate dall’alto”. I milanesi, conclude Moratti, “preferiscono la sostanza” e Pisapia “ha dato un bel messaggio, mentre gli altri offrivano degli optional”.

R. E.

The following two tabs change content below.