Satellite Agile scopre acceleratore cosmico

Satellite Agile trova acceleratore cosmico. Il nome evoca una di quelle potentissime armi utilizzate dai robottoni giapponesi anni 70 per sconfiggere i nemici della Terra di turno ed invece è un fenomeno spaziale piuttosto raro e complesso. Il satellite Agile ha scoperto, analizzando i fenomeni che si verificano attorno alla supernova w44. Lo scontro tra i gas che circondano la stessa ed un particolare tipo di protoni, genererebbe un altro tipo di particelle, prive di carica.  Il tutto avverrebbe nella nostra galassia. La ricerca è stata  svolta attraverso una collaborazione tra l’Agenzia Spaziale Italiana (Asi), l’ Istituto Nazionale di Astro Fisica (Inaf) e l’ Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn).

Cos’è Agile e cosa ha scoperto.   In orbita dal 2007, l’Astrorivelatore Gamma ad Immagini ultra Leggero, è stato progettato per  studiare l’universo ed in particolare le forme di energia ad alti livelli. Una supernova è, in parole povere, la distruzione tramite esplosione di una stella di grandi dimensioni, lo stadio evolutivo ultimo della stessa. Il fenomeno ne scatena altri di potenza difficilmente immaginabile.  E’ in questo contesto che Agile avrebbe scoperto l’esistenza di protoni accelerati, che scontrandosi con altri materiali, produrrebbero particelle senza carica denominati “pioni neutri”.  Questi ultimi verrebbero generati dallo scontro tra i protoni accelerati a velocità molto vicine a quelle della luce e i gas circostanti la supernova w44.  Fino ad ora l’esistenza di protoni accelerati era fino ad ora solo stata ipotizzata. Agile, che orbita ancora in modalità backup pur avendo ufficialmente finito il suo compito, avrebbe confermato scientificamente l’esistenza degli stessi.

A.S.

Notizie Correlate

Commenta