Dimensione testo notizia A A A
24 February 2012A cura di:admin

Vladimir Putin: La prima volta con te è solo per amore

putin sexy elezioni 294x198 Vladimir Putin: La prima volta con te è solo per amorePutin sexy propaganda: Vladimir Putin, grande amico dell’ex premier Silvio Berlusconi, come quest’ultimo non disdegna affatto l’appoggio femminile, anche in fase di propaganda elettorale. “La prima volta è solo per amore“: slogan di una nuova serie di video che giocano sul doppio senso – sessuale ed elettorale – per sostenere la candidatura del premier Putin durante la sua corsa al Cremlino. Trattasi di clip che rimbalzano nei social network russi; ecco una una bella ragazza che si consulta con il dottore circa le precauzioni da prendere per la sua “prima volta”. Il medico comprende e condivide appieno tale scelta dettata dall’amore indicandole  la copertina di Time dove troneggia il volto di Putin, asserendo poi “con lui, sarà sicuro“. La commediola degli equivoci si risolve al termine del filmato quando viene mostrata la giovane che si reca al seggio con trepidante emozione.
Non è ancora stato chiarito se i filmati in questione siano stati commissionati dallo staff di Putin oppure siano frutto di un’iniziativa dell’agenzia di pubblicità che li ha realizzati, suddetto staff non ha commentato in alcun modo la vicenda.

Nude per Putin: non è la prima volta che il politico riceve l’appoggio del gentil sesso, curiosamente tutte le signorine che si sentono tanto coinvolte dalla “causa” al punto da offrire le proprie grazie per puro “amor patrio” sono sempre notevolmente giovani e sexy. In vista delle legislative, su internet erano apparsi video di ragazze pronte a spogliarsi per Putin o immortalate in topless e tacchi a spillo mentre lavavano i vetri delle auto per sostenere il premier e l’industria automobilistica. E’ incredibile quante scuse fantasiose si possano addurre per giustificare quell’insostenibile voglia che ti prende a tradimento generata dalla necessitò di salvare la Patria spogliandosi per Putin. Come dimenticare, lo scorso anno, alcune studentesse della facoltà di giornalismo di Mosca che hanno posato per un calendario sexy con slogan ammiccanti pro Putin, loro di certo hanno dimenticato presto Anna Politkovskaja.

Valeria Panzeri