Assicurazioni, calano i prezzi ma la RC auto in Italia resta fra le più alte d’Europa

Le polizze Rc Auto, rispetto agli anni scorsi, sono diminuite nel costo. A dircelo è l’Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni, l’IVASS, che sostiene che nel 2015 i costi dei prodotti si sono ridotti del 7,5%, mentre i contratti che includono la scatola nera sono almeno un sesto di quelli totali. I prezzi delle polizze sono scesi dell’1,5%: il perché è presto spiegato, la raccolta è aumentata perché le frodi diminuiscono esponenzialmente.

Le nuove tecnologie, fra cui quella della scatola nera, hanno diminuito la percentuale di frodi verso le assicurazioni. assicurazione

Questo ha permesso di raccogliere più fondi e quindi le polizze scendono. Scendono, certo, e diminuisce il divario fra l’assicurazione media dell’Italia rispetto a quella di Francia, Spagna e Germania (divario di 234 euro nel 2011, di 150 euro nel 2015). Ma i prezzi, tutto sommato, scendono di poco, -1,5% non è certo una grande conquista. Perché i prezzi rimangono così alti?

L’Italia rimane uno dei Paesi più onerosi d’Europa riguardo alle assicurazioni, il confronto con altri stati europei non lascia spazio e discussioni di sorta. L’unica soluzione rimane quella di rivolgersi a compagnie assicurative estere, che propongono prezzi meno esosi. E sperare che il prezzo dell’assicurazione italiana si ponga in linea con quelli del resto dell’Europa.

Mariagrazia Roversi

Notizie Correlate

Commenta