Roma, il dramma di Florenzi: rottura del crociato, stop di 4 mesi

florenzi

“Mi sono rotto il crociato”, dice Alessandro Florenzi mentre viene portato fuori in barella dopo essersi infortunato nel corso del match tra il Sassuolo e la Roma.

Il jolly dei giallorossi avrebbe pronunciato queste parole al tecnico della Roma, Luciano Spalletti, mentre veniva portato via in barella. “Mister, mi sono rotto il crociato”.

Fino a ieri sera non era ancora chiaro se la ‘sensazione’ provata da Florenzi corrispondesse a verità. Il comunicato ufficiale della società del presidente James Pallotta parlava di “trauma distrattivo/distorsivo al ginocchio sinistro, da valutare nelle prossime 24 ore”.

Ma stamane è arrivata la doccia fredda: le indagini strumentali hanno evidenziato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. Il giocatore della Roma verrà operato già oggi: per lui si prevede uno stop di 4 mesi.

Florenzi sarà operato dal professor Mariani a Villa Stuart, che nell’ultimo anno è già intervenuto, solo a Trigoria, sulle ginocchia di Strootman, Capradossi, Nura, Mario Rui e Rüdiger.

Davvero una brutta tegola per Spalletti, proprio quando la Roma sembrava aver imboccato la strada giusta in campionato dopo le quattro vittorie consecutive con Inter, Napoli, Palermo e Sassuolo, tanto da diventare la vera antagonista al titolo della corazzata Juventus. Il coach dovrà riuscire a non far pesare l’assenza di un giocatore duttile e di grande sacrificio come Florenzi: un obiettivo certamente non semplice.

 

Notizie Correlate

Commenta