Milano: il sindaco Giusepe Sala si autosospende, indagato nell’inchiesta Expo

sindaco-di-milano-sala

Ci sarebbe anche il nome dell’attuale sindaco di Milano ed ex ad di Expo Giuseppe Sala nell’inchiesta sulla Piastra dei rifiuti e per tale ragione il primo cittadino ha deciso di autosospendersi. La notizia è di poche ore fa: il nome di Sala sarebbe stato iscritto nel registro degli indagati, insieme ad altre persone, come risulterebbe dalla richiesta di proroga delle indagini per sei mesi che la Procura generale ha richiesto al gip.

Dai magistrati gli viene contestata un’ipotesi di falso nell’inchiesta coordinata dal sostituto pg di Milano Felice Isnardi. Al momento non si sa chi siano le altre persone iscritte nel registro degli indagati in seguito all’avvio delle nuove indagini, successive alla richiesta di archiviazione del fascivolo, bocciata dal gip. Ma nel frattempo, con una dichiarazione rilasciata attraverso l’ufficio stampa del comune, il primo cittadino Sala ha deciso di fare provvisoriamente un passo indietro autosospendendosi dalla carica di sindaco.

Di seguito la dichiarazione: “apprendo da fonti giornalistiche che sarei iscritto nel registro degli indagati nell’ambito dell’inchiesta sulla piastra Expo. Pur non avendo la benché minima idea delle ipotesi investigative, ho deciso di autosospendermi dalla carica di sindaco”. Lo ha spiegato il sindaco di Milano Giuseppe Sala in una nota. “Determinazione che formalizzerò domani mattina nelle mani del Prefetto di Milano”.

Daniele Orlandi

Notizie Correlate

Commenta