Rugby: giocatore impazzito si scaglia contro l’arbitro donna

Ha aggredito l’arbitro dell’incontro con un placcaggio a dir poco esagerato e la federazione lo ha squalificato per tre anni dalle competizioni ufficiali. E’ accaduto domenica scorsa sul campo di rugby della Valsugana, nel match in corso tra i padroni di casa e i Rangers Vicenza.

L’atleta responsabile è Bruno Andres Doglioli, estemo italo argentino di 34 anni, in forza nella formazione vicentina. Il giudice di gara, Maria Beatrice Benvenuti, 23 anni, è comunque riuscita ad alzarsi dopo essere stata scaraventata in terra dall’impeto del giocatore, ed ha terminato l’incontro prima di ricevere le cure mediche del caso.

Per Doglioli, invece, è arrivata immediatamente la delibera del suo stesso club che, prima ancora che la Federazione si esprimesse in merito all’accaduto, ha deciso di sospenderlo da ogni attività e dallo stipendio. Tre anni di interdizione da ogni tipo di competizione, invece, è quanto comminatogli dalla Federazione sportiva.

A seguire il video in questione:

G.c.

Notizie Correlate

Commenta