Ancora guai per Gascoigne: insulti razziali ed ospedale per l’ex Lazio

gascoigne

Ancora guai – legati a tassi alcolici importanti – per l’ex calciatore della Lazio Paul Gascoigne: durante la serata di ieri l’ex fantasista inglese ha dato vita ad una rissa con gli ospiti di un hotel (l’Ace Hotel a Shoreditch, nell’area est di Londra), dopo averli offesi e avergli lanciato contro dei soldi.

La Polizia Metropolitana ha confermato che alcuni agenti sono stati chiamati ieri dopo le 6 e che Gascoigne – trovato con un tasso alcolico davvero elevato – sarebbe stato trasportato in ospedale per una ferita alla testa.

Questo il racconto di un testimone: “Gazza è stato calciato giù per le scale da un ragazzo un cui amico era stato schiaffeggiato da lui. Non si trova in un buono stato. Sputava, faceva commenti razzisti e palpeggiava le donne, tutto ciò mentre lanciava soldi. Ha offeso in maniera razzista i miei amici, colpendo uno di loro alle spalle e alla testa prima di lanciargli una banconota da venti sterline”.

Una situazione alquanto imbarazzante, riguardo la quale il suo portavoce ha voluto sottolineare come non sia stato arrestato e che, una volta dimesso dall’ospedale, sarebbe tornato tranquillamente a casa.

Notizie Correlate

Commenta