Baggio rientra a Firenze: “Dybala e Bernardeschi sono il futuro”

baggio-bernardeschi10

La Firenze viola riabbraccia il figlio più amato, Roberto Baggio è tornato temporaneamente in Italia e per questa occasione ad attenderlo c’era una nutrita schiera di giornalisti e fan vogliosi di parlare con il ‘Divin Codino‘.

Dopo il ritiro, l’ex pallone d’oro è scomparso dai radar ritirandosi nelle pampas argentine, terra da cui sembra aver ereditato il talento calcistico, ma questo non gli ha fatto perdere interesse per il calcio nostrano che continua a seguire con grande interesse. Immancabile l’elogio alla città di Firenze dove è esploso calcisticamente: “Tornare a Firenze mi fa sempre piacere, qui ho passato anni importanti, belli, intensi e straordinari”.

In seguito Baggio si è espresso sulle favorite allo scudetto dicendo che sebbene la Juventus sia la naturale favorita a riconfermarsi Campione d’Italia, Napoli e Roma sono pericolose ed un periodo negativo dei bianconeri potrebbe favorire una sorpresa finale. Un intervista al re dei numeri 10 italiani non poteva che finire con l’elezione di un suo successore, l’ex fuoriclasse ha prima elogiato Francesco Totti per quanto fatto in carriera e poi ha eletto i suoi fantasisti preferiti in Italia, il primo è sicuramente Dybala che ritiene “Il futuro” un giocatore straordinario con ampi margini di miglioramento, l’altro è italiano e come lui si sta affacciando al grande calcio partendo dalla viola, quel Bernardeschi che dopo l’exploit dello scorso anno si sta confermando a livelli eccezionali.

Notizie Correlate

Commenta