Cane sottoposto a intervento estetico per assomigliare a quello di “The Mask”

Hanno sottoposto il loro cane ad un intervento di chirurgia estetica per renderlo più simile al protagonista del film

“The Mask”. Questa storia, che ha sollevato un vespaio di polemiche in Rete, ha come protagonisti una famiglia russa ed il loro piccolo Jack Russel, acquistato dai genitori per il piacere del proprio bambino.

All’inizio tutto sembrava svolgersi secondo la normale prassi, ma ben presto qualcosa non è piaciuto ai padroni, che hanno tenuto una riunione per decidere il da farsi. Racconta la madre, Marina Esmat, 37 anni, alla stampa accorsa ad intervistarla: “Dopo un mesetto dal suo arrivo, abbiamo notato che le orecchie del nostro cane erano troppo in su. In un primo momento abbiamo cercato di risolvere il problema incollandole, poi vi abbiamo appeso delle monetine. Ma nessuno dei metodi ha funzionato. Il cane, naturalmente, si sentiva a disagio.”

Da qui la controversa decisione: “Nel corso di una riunione di famiglia abbiamo deciso che ci saremmo rivolti ad un chirurgo. I medici che abbiamo consultato hanno cercato di convincerci a non farlo, ma noi abbiamo deciso che in questo modo il nostro cane avrebbe avuto un miglior aspetto.”

La volontà ultima, infatti, era quella di far partecipare la bestiola ad una serie di competizioni canine:”I proprietari del cane- spiega il veterinario Andrey Mezin, che ha eseguito l’intervento- hanno fortemente insistito perchè volevano farlo partecipare ad una mostra canina. Il cane era perfetto, tranne che per le orecchie. Non credo che un intervento del genere sia giustificato, ma alcuni chiedono cose del genere. E’ un intervento che, a malincuore, ci siamo risolti a svolgere.”

Immediata la reazione della Rete. Molti utenti hanno definito i proprietari veri e propri ‘torturatori’. “Questo è terribilmente crudele- commenta un altro aggiungendo-. Spero vivamente che vi arrestino.”

G.c.

Notizie Correlate

Commenta