Germania: Grosskreutz rimane coinvolto in una rissa con dei minorenni

Kevin Grosskreutz fa parte di quella categoria di calciatori che preferisce la vita notturna e gli eccessi ai successi personali e di squadra. Emerso nel sorprendente Borussia Dortmund di Jurgen Klopp, si era messo in evidenza per la fisicità straripante e la capacità di coprire tutta la fascia con continuità fino al 90′ conquistandosi persino la considerazione di  Joachim Löw  (il selezionatore della nazionale tedesca).

Dopo un paio d’anni ad alto livello, però, è emerso il lato negativo di un ragazzo che vive di eccessi sia in campo che fuori, alle prestazioni da gladiatore in campo si sono affiancate scelte di dubbio gusto come il lancio di un kebab in faccia ad un tifoso, la decisione di indossare la maglia dei Boyz (gruppo di ultrà facinorosi e dalle tendenze naziste del Colonia) e quella non proprio volontaria di farsi beccare ubriaco mentre urinava in una hall di un albergo.

Questi ed altri comportamenti gli hanno impedito di migliorarsi e di diventare un giocatore di alto livello e persino di continuare una carriera in Bundesliga: il Borussia gli ha rescisso il contratto e da quest’anno gioca in seconda divisione con lo Stoccarda. Proprio nella sua seconda casa calcistica Kevin è riuscito a dare il peggio di se arrivando a toccare il fondo: ieri sera si è intrufolato in una festa del liceo che dei giocatori dell’Under 17 dello Stoccarda, poi ubriaco si è scontrato verbalmente con due ragazzi minorenni. Usciti dalla discoteca, i tre impavidi protagonisti di questa avventura sono stati accerchiati da un gruppo di ragazzi che li ha colpiti ripetutamente rendendo necessario un ricovero in ospedale.

Per fortuna nessuno dei tre ha riportato lesioni gravi, ma l’ennesima follia del centrocampista tedesco ha fatto infuriare i vertici della società che adesso pensa seriamente di rescindergli il contratto. Una decisione che non andrebbe a genio ai suoi tifosi che, nonostante un rendimento altalenante, gli riconoscono una passione degna di ammirazione.

Notizie Correlate

Commenta