Blue Whale Game: il ‘gioco’ horror che spopola tra i giovani, già 130 vittime

Un vero e proprio percorso fatto di agonia e paura, con un epilogo aggiacciante. Si chiama Blue Whale Game e si tratta di una sorta di gioco horror divenuto di moda tra i giovani in Russia ma che potrebbe diffondersi a macchia d’olio anche fuori dal Paese, e a causa del quale sono già morti 130 ragazzi, la maggior parte dei quali appartenenti a famiglie benestanti e senza problemi nè economici nè personali che potessero spingerli a rischiare così tanto la vita al punto di perderla. Ma in cosa consiste? definirlo gioco è un eufemismo, anche se tradotto in italiano ‘Blue Whale Game’ diventa ‘Il Gioco della Balena Blu’, perchè non è per nulla divertente. Si tratta infatti di una vera e propria prova di forza e di coraggio lunga ben 50 giorni nel corso dei quali i partecipanti devono sottoporsi ad una fitta e diversificata serie di sfide.

Come rimanere svegli per un giorno intero guardando film horror, alzarsi per diversi giorni consecutivi alle ore 4.20 della notte fino ad incidersi la ‘Balena Blu’ su un braccio utilizzando il coltello. Ma la prova più terrificante è quella dell’ultimo giorno, che consiste nel trovare l’edificio più alto per poi saltare, un vero e proprio invito al suicidio, che ha portato 130 giovani a perdere la propria vita solo per riuscire a superare ogni sfida. Tanto che la polizia ha avviato una serie di indagini per capire chi vi sia dietro questo assutrdo gioco che va a coinvolgere i giovani portandoli alla disaffezione verso la vita. Prima di compiere il salto alcuni di loro hanno anche lasciato delle scritte e dei messaggi sui social come la quindicenne Yulia Konstantinova che ha pubblicato la scritta ‘End’ insieme all’immagine della Balen Blu o all’amica sedicenne Veronika Volkova che ha postato il seguente messaggio, ‘il senso è perduto…Fine’. Secondo le autorità russe l’ideatore del “gioco” dell’orrore sarebbe il 21ebbe Budeikin Philip, arrestato ed incarcerato negli ultimi giorni.

Daniele Orlandi

Notizie Correlate

Commenta