Champions, in Spagna temono la Juve ma a Barcellona sono sicuri: “Se fossi la Juve, non sarei felice”

Questa mattina a Nyon sono usciti gli accoppiamenti valevoli per i quarti di finale di Champions League, l’imparziale urna svizzera ha sentenziato quelle che possono essere considerate due finali anticipate: una Real Madrid-Bayern Monaco e l’altra, quella che ci riguarda da vicino, Juventus-Barcellona.

Quasi superfluo dire che in linea teorica si tratta della peggiore opzione possibile per la Juventus, il Barcellona vince a livello internazionale da anni ed è considerata la pretendente di diritto al titolo di quest’anno, specialmente dopo lo storico 6-1 contro il psg. La notizia del sorteggio è stata presa con un misto di entusiasmo e preoccupazione dai tifosi bianconeri che speravano in un sorteggio più morbido, ma che sono consapevoli delle possibilità che ha la squadra di Allegri di prendersi la rivincita della finale del 2015. A caricare i tifosi e l’ambiente ci ha pensato Pavel Nedved che da Nyon ha commentato così il sorteggio: “Noi più forti di 2 anni fa. Siamo pronti alla sfida“.

Ma se in Italia il timore si accompagna ad un cauto ottimismo, come la pensano in Spagna? Secondo i quotidiani si tratta di un sorteggio sfavorevole per il Barça, ‘Marca‘ scrive: ” La BBC sarà un osso duro per la MSN. La Juve non può competere con il Barça per stelle e qualità ma col gioco di squadra e attraverso il sacrificio”, mentre ‘As‘ parlando delle potenzialità dell’organico bianconero, spiega in che modo la Juventus potrà impensierire i balugrana: “Higuain guida un blocco solido e ambizioso e con Dybala forma una coppia terribile. Un rivale di peso reale”.

Diverso l’atteggiamento dei giornali catalani che parlano di avversario abbordabile, allo stesso modo il vice presidente della squadra catalana Jordi Mestre frena gli entusiasmi degli italiani: “Se fossi la Juve, non sarei felice del sorteggio”. Più posato il capitano del Barça Andres Inesta che in un Tweet scrive così: “Sarà un doppio confronto combattuto ed emozionante. Con la speranza di fare un ulteriore passo verso la finale. Forza Barcellona”.

Notizie Correlate

Commenta