Pisa, tre persone annegate all’interno di un’auto finita nel fiume Serchio

Sarebbero tre le persone annegate all’interno di un auto precipitata all’interno del fiume Serchio, a San Giuliano Terme, nel pisano.

Sono stati i vigli urbani ad accorgersi stamane di una parte del ponte sul fiume Serchio praticamente abbattuta. Inoltre, i vigili hanno notato una macchina all’interno del fiume. Per il recupero del mezzo è stata immediatamente allertata la squadra dei vigili del fuoco della sede centrale di Pisa, che sta intervenendo a Ripafratta, nel comune di San Giuliano Terme, all’altezza del ponte sul fiume Serchio per un incidente stradale.

Sul posto anche i sommozzatori dei vigili del fuoco da Livorno, autogru da Pisa e nucleo specializzato per soccorso in fiume.

Non si sa ancora nulla sull’identità delle tre persone rimaste intrappolate e uccise all’interno della vettura precipitata nel fiume Serchio, ma l’ipotesi più accreditata riguarderebbe tre persone, residenti a cento metri dal luogo dell’incidente (il ponte che unisce Ripafratta a Vecchiano), che mancherebbero all’appello. I familiari attendevano il loro ritorno a casa e, preoccupati per l’assenza, avevano già lanciato l’allarme. Gli agenti credono si tratti proprio di loro, anche se l’ufficialità verrà data solo una volta recuperati i corpi. Recupero che si prospetta complicato vista la profondità in cui si trova la vettura.

 

Notizie Correlate

Commenta