Il calcio irlandese piange la scomparsa di Ryan Mc Bride

L’intero campionato irlandese di calcio è in lutto per l’improvvisa scomparsa del capitano del Derry City Ryan Mc Bride, trovato morto nel suo appartamento  ieri pomeriggio. La notizia della morte di Mc Bride è stata riportata da tutti i principali quotidiani britannici, il calciatore a soli 27 anni era in perfetto stato fisico (il giorno prima della sua morte aveva condotto la sua squadra alla vittoria sul Drogheda United) ed ancora oggi sono sconosciute le cause del decesso.

La morte di Mc Bride ha sconvolto i suoi compagni di squadra e la proprietà, questa mattina il presidente, Phil ÒDoherty, ha espresso il suo cordoglio per la morte di un calciatore, ma sopratutto di un simbolo della squadra: “Devastato dalla notizia: è una cosa troppo difficile da accettare. Era il nostro leader in campo e fuori, e incredibilmente rispettato da tutti”.

Il capitano del Derry City era un calciatore amato dagli appassionati di calcio per la grinta che riusciva a mettere in campo. In attesa che la polizia riesca a scoprire la cause della morte, il paese intero piange la sua scomparsa e durante il prossimo incontro della nazionale tra Irlanda e Galles si osserverà un minuto di silenzio in suo onore. Anche il presidente irlandese Michael Daniel Higgins si è unito al cordoglio della nazione con un tweet: “Unisco la mia tristezza e le mie condoglianze a quelle di tutti i tifosi irlandesi”.

Notizie Correlate

Commenta