Roma, giovane mamma riempie di botte la figlioletta di 4 anni: arrestata

Sono pesantissime le accuse che hanno portato le forze dell’ordine ad eseguire lo stato di fermo nei confronti di una giovane mamma romana. Per la polizia, infatti, la donna si sarebbe macchiato di una responsabilità gravissima, ovvero maltrattamenti e pestaggi nei confronti della sua figlioletta di soli 4 anni.

I fatti sono accaduti a Roma, ed esattamente in zona Primavalle, dove stanotte una pattuglia ha deciso di fare un’ispezione a casa della giovane mamma. Gli agenti si sono imbattuti nella piccola che si trovava all’interno di un salottino: la bimba presentava chiari segni di violenza, come tumefazioni al volto ed ecchimosi sulle braccia. Ferite che, a detta della polizia, rappresenterebbero inequivocabilmente una violenza ai danni della piccola.

Dopo essere stata picchiata in modo brutale, per la piccola si è reso necessario il ricovero in ospedale. La giovane mamma è stata arrestata per le presunte percosse ai danni della figlioletta. E’ stato inoltre denunciato per omissione di soccorso il coinquilino della donna: stando a quanto riferito dalle forze dell’ordine, l’uomo avrebbe assistito mentre la madre picchiava la figlia senza chiamare soccorsi. Non solo: il coinquilino della donna non sarebbe mai intervenuto durante il pestaggio e non avrebbe fatto nulla per impedire che alla piccola venisse fatto tutto quel male.

Notizie Correlate

Commenta