Rooney ricade nel solito vizio, persi 539 mila euro al casinò

La recente indisponibilità di Zlatan Ibrahimovic ha ridato un posto da titolare a Wayne Rooney, il nazionale inglese, dopo un periodo non proprio felice, è tornato in campo con determinazione ed è stato importante per il passaggio del turno dei ‘RedDevils‘ alla finale di Europa League. Sarà per questo che l’ex ‘Wonder boy‘ di Liverpool ha deciso di festeggiare il momento professionale favorevole andando a giocare al casinò ‘Manchester 235‘, convinto che questo fosse un periodo fortunato.

La convinzione di Rooney, però, è stata presto smentita dai risultati al gioco, stando a quanto riferito dai presenti il capitano e bandiera dello United è riuscito a perdere la spropositata cifra di 539 mila euro tra black jack e roulette in sole due ore di gioco. Che quella sera la fortuna non fosse dalla sua parte Wayne avrebbe dovuto capirlo sin dall’inizio, quando puntando ripetutamente sul rosso (colore della sua squadra di club) per quasi un ora  ha visto ripetutamente la pallina finire dal lato opposto.

Il capitano dell’Inghilterra, però, non si è dato per vinto (aspetto caratteriale che lo rende unico in campo) ed ha cominciato a puntare sui numeri singoli, purtroppo per lui, con il medesimo esito. Pensando di poter rimediare a quanto perso con una serata in stile ‘Rainman‘, l’attaccante inglese si è allora seduto al tavolo da black jack, ma anche in questo caso la buona sorte gli ha voltato le spalle convincendolo a lasciare il casinò con la coda fra le gambe.

Non è la prima volta che il calciatore inglese perde una fortuna al gioco d’azzardo, già in passato Rooney era stato beccato dalla moglie Coleen a perdere ingenti somme di denaro al casinò, un vizio che gli era costato furiose liti matrimoniali, come l’avrà presa in questo caso la sposa del talentuoso attaccante britannico?

F.S.

Notizie Correlate

Commenta