Catania, l’acqua diventa scura: fatti evacuare tutti i bagnanti nei pressi del solarium di Piazza Europa

 

 

 

 

 

Nei pressi del solarium di Piazza Europa– ci troviamo Catania– è emersa improvvisamente una chiazza scura che ha colorato di marrone l’acqua del mare proprio prospiciente. A dare l’allarme è stato un giovane che ha realizzato un video e delle foto per mostrare l’acqua sporca del mare catanese in quel tratto di costa. A quanto sembra tutti i bagnanti presenti al momento sono stati invitati ad abbandonare la zona. Il video è stato pubblicato sulla pagina facebook di Lungomare liberato.

Il video-denuncia è stato accompagnato, nel post dedicato, da delle parole che sanno di denuncia non solo per questa situazione nello specifico ma anche per lo stato di abbandono in cui versano diverse realtà della città di Catania: “Situazione incredibile ieri accanto al solarium di Piazza Europa…. ad un certo punto l’acqua è diventata marrone proprio accanto a dove le persone dovrebbero farsi il bagno… A nostra memoria non ci ricordiamo un estate più disastrosa di questa, tra solarium pericolanti che hanno provocato feriti (e quello del nautico è ancora incompleto), l’abbandono della Spiaggetta di Li Cuti da parte del signore volontario che la curava, l’incredibile sbarramento del porto ai ciclisti per arrivare o tornare dalla Plaja, la moria di tartarughe marine (circa 30) e lo sversamento di olio che qualche giorno fa ha invaso le spiagge… Ma che sta succedendo a questa città?”

A meno di un mese dalla sua apertura (17 giugno 2017), il solarium è quindi diventato il fulcro di una “pubblicità” non proprio positiva. La struttura è direttamente gestita dal Comune  con la collaborazione di Sostare e Multiservizi., mentre la vigilanza a mare è gestita dall’associazione di volontariato “Gruppo Nettuno”.

Gli addetti alla struttura assicurano, comunque, che non c’è nulla di cui preoccuparsi e che non ci sarebbe alcun pericolo di inquinamento delle acque. Le parole dell’assessore Rosario D’Agata sono state eloquenti: “I dati dell’Arpa, resi pubblici qualche tempo fa – afferma l’assessore all’Ambiente del Comune di Catania, Rosario D’Agata – hanno consacrato che non c’è alcun inquinamento. Per quanto riguarda il solarium di Ognina – precisa poi – sarà completato entro la giornata di oggi”.

Per visionare il video

Maria Mento

Notizie Correlate

Commenta