Incidente mortale sul set, le riprese dei nuovi episodi di “The Walking Dead” si interrompono

 

 

 

 

 

 

 

È giunta ormai alle soglie della sua ottava stagione la fortunata serie televisiva americana conosciuta col titolo originale de “The Walking Dead” ed in produzione ormai dal 2010. Si stanno realizzando proprio in questi mesi le riprese dell’ottava serie che andrà in onda nella stagione 2017/2018. Le riprese, però, sono state funestate da un incidente mortale avvenuto sul set e questo dramma ha fatto sì che, giustamente, i lavori venissero fermati.

Le nuove puntate della serie si stanno girando in Georgia e qui è avvenuto l’incredibile incidente. Incredibile perché, a conti fatti, si trattava di eseguire una scena quasi di routine in questo tipo di produzioni televisive il cui target preponderante è l’azione. La vittima è l’attore e stuntman John Bernecker, il quale avrebbe dovuto concludere una scena di combattimento effettuando una caduta da un balcone.

Qualcosa è andato storto e Bernecker è inciampato, non è riuscito a mantenere l’equilibrio ed è precipitato da un’altezza di nove metri. È stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Atlanta ma il colpo preso alla testa con la caduta gli è stato fatale.

Lo stuntman deceduto è stato omaggiato anche sul profilo Twitter ufficiale della serie, dove è possibile leggere un semplice messaggio di cordoglio: “Rip John Bernecker. Grazie per tutto quello che hai fatto per la serie tv”. Anche Daniel Newman, l’attore che ha fatto il suo ingresso nel cast di “The Walking Dead proprio quest’anno, ha salutato sullo stesso canale social il collega, chiedendo ai suoi followers di pregare per John e per la sua famiglia.

Maria Mento

Notizie Correlate

Commenta