Udine, minorenne picchiato e rapinato: arrestati tre giovani

Lo hanno avvicinato all’uscita di una discoteca e lo hanno convinto a salire in auto. Una volta sulla vettura, lo hanno picchiato e rapinato. 

E’ pesante l’accusa nei confronti di tre giovani lombardi, tutti di età compresa tra i 18 e i 20 anni, che nella giornata di ieri sono stati fermati e condotti in carcere a Udine dalla Polizia di Stato. I tre sarebbero i responsabili della rapina messa a segno la scorsa notte ai danni di un giovane minorenne. Il tutto è accaduto a Lignano Sabbiadoro, in provincia di Udine.

Stando alle prime ricostruzioni della vicenda operate dalle forze dell’ordine, pare che i tre abbiano avvicinato il giovane all’uscita di una discoteca del posto e lo abbiano convinto a salire in macchina con la scusa di offrirgli un passaggio. Una volta sull’auto, il minorenne è stato condotto in una via appartata, dove i tre lo hanno picchiato e minacciato con un coltello. I giovani hanno derubato il minorenne, strappandogli di dosso delle collanine d’oro.

Come riportato dall’ANSA, il personale del posto temporaneo della Polizia di Stato e della Squadra Mobile di Udine ha rintracciato in poche ore i sospetti autori, trovando la refurtiva nella stanza in cui erano alloggiati. Nei loro confronti è stato applicato il foglio di via da Lignano.

Notizie Correlate

Commenta