Va al supermercato per pesare la droga, arrestato 23enne

Un’idea bizzarra che è costata l’arresto ad un giovane romano di 23 anni, che giovedì pomeriggio si è recato presso un punto Carrefour di Ostia per una pesatura ‘particolare’.

Il ragazzo, sprovvisto di bilancino di precisione, avrebbe pensato bene di recarsi nel supermercato e di dirigersi verso il reparto frutta. Una volta lì, ha tirato fuori la ‘panetta’ di hashish che portava con sè e l’ha pesata.

Ad accorgersi di quanto stava accadendo sono stati due commessi del supermarket, che dapprima sono rimasti allibiti di fronte al gesto del 23enne, ed in seguito hanno provveduto a realizzare alcune foto con i loro smartphone. Infine si sono avvicinati e hanno chiesto al giovane, che era in compagnia di un amico, cosa stesse facendo, ottenendo una risposta provocatoria: “Se volete ce la fumiamo insieme”. Proprio in quel momento giungevano sul posto i carabinieri di Ostia, preallertati, hanno fatto scattare le manette per il 23enne. Al ragazzo è stato sequestrato subito il panetto di hashish di buona qualità e del peso di 94 grammi, corrispondente a circa 600 dosi: nel mercato della droga leggera avrebbe fruttato un migliaio di euro.

L’amico del 23enne se l’è scampata per un pelo: a lui erano destinati cinque grammi già separati, ma al momento dell’arrivo dei militari non aveva ancora ricevuto nulla.

Notizie Correlate

Commenta