PD:RUTELLI VERSO L’ADDIO

Pd

In seguito all’elezione di Pierluigi Bersani a segretario del Partito Democratico di domenica scorsa,Francesco Rutelli annuncia la svolta ventilata già da tempo,lascerà il Pd,che a suo giudizio ripercorre strade vecchie che portano alla sconfitta.Da Milano durante la presentazione del suo libro “La Svolta” le sue enunciazioni non lasciano molti dubbi sul futuro del’ex leader della Margherita “Occorre iniziare un percorso diverso, con persone diverse. Davanti a noi c’è un altro tragitto”.Il futuro sarà un nuovo partito,di sicuro con l’Udc di Casini e il movimento di Montezemolo,la costruzione di un nuovo centro,equidistante da entrambi i poli.”Il paese rischia una rottura nel pieno di una crisi oramai sociale,una crisi profonda e una risposta della politica che si limita a dire c’è una destra e c’è un centro-sinistra che ripercorre strade del passato,sarebbe un errore” Il Pd è un partito che dopo l’elezione di Bersani,”ripropone strade del passato, “coloro che oggi sono nel pd hanno aderito a quattro partiti, pci, pds, ds e pd ma il problema è che sono convinti di far parte sempre dello stesso partito”,è chiaro che il Pd oramai dovrà fare a meno di Rutelli.