Marrazzo: “Video con i trans? Ero sotto effetto cocaina, non ricordo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:58

marrazzoContinua l’incubo per l’ex governatore della Regione Lazio Piero Marrazzo che ha confermato di aver avuto rapporti sessuali con due transessuali ma di non ricordare, a causa della cocaina assunta, se sia stato girato anche un video. Tuttavia l’ammissione di Marrazzo conferma quanto rinvenuto dagli inquirenti a seguito degli interrogatori di due viados che abitano tra Via Gradoli e Via Due Ponti.

“Ho avuto in­contri di questo tipo con un certo Brenda, nome che ho letto sui giorna­li in questi giorni e che mi sembra di ricordare. Nell’occasione di un incon­tro con Brenda ricordo che è passato anche un altro trans di cui non ram­mento il nome. Mi sembra che ho avuto solo due incontri con Brenda». E poi aggiunge: «Non sono a cono­scenza di video o foto scattate da Brenda in queste occasioni, ma il mio stato confusionale negli stessi dovuto all’assunzione di cocaina non mi mette in condizioni di saper­lo” questo è quanto affermato da Marrazzo, ma in realtà a raccontare del festino era stato proprio Brenda che a verbale aveva fatto scrivereCon noi c’era anche Michelle — ha verba­lizzato — ma adesso sta a Parigi. Io avevo quel video, ma quando è co­minciata questa storia l’ho distrutto perché ho avuto paura. Lo tenevo nel mio computer e mi è capitato di farlo vedere. Anche Michelle ne ave­va una copia”.

La probabilità che in giro ci siano altri video che ritraggono Marrazzo in atteggiamenti compromettenti è quindi molto elevata e dopo aver ascoltato molti transessuali della zona i Ros sono convinti che anche molti altri clienti possano essere stati “immoratalati” durante i rapporti. Questa tesi porta ancora una volta a Gianguari­no Cafasso pusher morto il 12 Settembre scorso, che per primo ha provato a vendere i video di Marrazzo con Natalie durante l’irruzione dei carabinieri.

Simone Meloni