Mondiale Under 17, Italia ai Quarti di Finale

under17fifa

Continua il sogno iridato degli azzurrini allenati da Pasquale Salerno che ieri si sono imposti per 2-1 sugli Stati Uniti nell’incontro valido per gli Ottavi di Finale del Mondiale Nigeriano. Partita sofferta, nel primo tempo l’Italia gioca meglio degli avversari ma tuttavia nei primi 20′ sono gli statunitensi ad avere le chanche più grandi, al 12′ Bardi (che sostituisce l’infortunato Perin) con un intervento miracoloso evita la marcatura avversaria, poi al 17′ rigore concesso agli Stati Uniti per fallo di mano di Mannini (ammonito salterà la prossima partita) sul dischetto va Mc Inerney ma Bardi è bravissimo ad intuire la traiettoria del pallone, nulla da fare per gli States!

Tuttavia i valori in campo sono ben differenti, e l’italia esce fuori al 29′, con Beretta che approfittando di un’indecisione difensiva degli avversari aggancia il pallone e lo scaraventa in rete, Italia 1 Stati Uniti 0! Un minuto più tardi Iemmello fallisce il raddoppio, ed al 37′ episodio dubbio, con gol annullato a Beretta per un presunto fuorigioco, si va negli spogliatoi con la convinzione di poter chiudere facilmente la pratica nella ripresa, invece non è così.

Gli azzurri entrano in campo un pò disorientati, ed al 3′ grande pericolo per la porta azzurra con Mc Inerney voglioso di riscattare il rigore fallito che colpisce in pieno la traversa, 2 minuti più tardi arriva il pareggio americano con Palodichuk bravo a saltare più in alto di tutti su un calcio d’angolo ed a depositare di testa il pallone alle spalle di Bardi, parità e tutto da rifare per gli azzurrini, ma è proprio qui che esce il carattere grintoso e battagliero dell’undici di Mister Salerno i ragazzi si riversano nella metà campo avversaria trovando quasi subito il nuovo vantaggio, all11′ Carraro serve Iemmello che si accentra e da fuori area scaglia un destro di collo pieno, imprendibile per il portiere avversario, 2-1!

Finale di grande sofferenza con gli USA che stazionano regolarmente nella nostra metà campo, Chavez sbaglia praticamente un gol già fatto e nel recupero viene espulso Zavaleta, difensore centrale degli USA, al fischio finale grande gioia nel clan azzurro che se la vedrà domenica prossima (ore 19) contro la Svizzera che a sorpresa ha estromesso dal Mondiale la più quotata Germania.

Simone Meloni

Notizie Correlate

Commenta