Murdoch prende tempo

murdoch

Rupert Murdoch ha rimandato la data in cui i siti di informazione del News Corporation, il suo impero mediatico, dovranno essere a pagamento.

Lo ha detto alla conferenza organizzata per presentare i risultati relativi al primo quadrimestre dell’anno.

Ad agosto aveva annunciato che entro il giugno del 2010 tutti i sui siti di informazione sarebbero presto diventati a pagamento come già fatto con il suo Wall Street Journal.

Ha affermato di voler annunciare ai giornalisti lo slittamento perché “Stiamo tutti lavorando molto, molto intensamente, ma non potrei promettere di mantenere la scadenza” e aggiunge “Il progetto e’ ancora un cantiere aperto, c’e’ moltissimo lavoro da fare e non solo con i nostri siti, ma con altra gente”.

Per avere accesso ai contenuti dei suoi siti quindi presto bisognerà pagare, ma il web è affascinante proprio per la libertà che ci da di cliccare…altro!

 

Martina Attanasio

Notizie Correlate

Commenta