Provocatori con il crocifisso

CROCIFISSO

Centinaia di crocifissi sono stati appesi questa mattina in molte scuole della Capitale.

L’azione è stata rivendicata dai militanti di Lotta Studentesca, un movimento giovanile vicino a Forza Nuova.

La nota che ha accompagnato e completato l’azione, firmata dal portavoce romano del movimento Roberto Benignetti diceva: “Questo è solo l’inizio di una lunga serie di azioni clamorose e manifestazioni di protesta che Lotta Studentesca porterà avanti a Roma e in tutta Italia contro la brutale e scandalosa sentenza della Corte di Strasburgo

 “Il crocifisso nelle scuole – prosegue la nota – rappresenta l’identità e la tradizione millenaria del popolo italiano e di quello europeo ed è un simbolo chiave in cui si identificano centinaia di migliaia di studenti italiani ai quali verrebbe certamente commessa una violenza e per i quali verrebbe violato un diritto assoluto. Per loro, dov’è la corte europea sui diritti dell’ uomo?”.

 A qualcuno toccherà pur rispondere.

 

Martina Attanasio

Notizie Correlate

Commenta