Caso Cucchi: cartelle cliniche manomesse?

cucchi-5

Le cartelle cliniche di Stefano Cucchi, quelle dell’ospedale sandro Pertini e del carcere Regina Coeli, sono state modificate. Hanno delle aggiunte fatte a penna.

E la questione si complica.

Inoltre anche il rifiuto di Cucchi a non informare la famiglia non sembra chiara come situazione.

Secondo quanto riportato dal Corriere della sera nel diario clinico del carcere è scritto “è giunto nel pomeriggio di ieri quando sarebbe caduto accidentalmente dalle scale”.

Con l’aggiunta di”in libertà” ritenuta forse non autentica.

Sul referto del Pertini del 18 ottobre poi alla firma del medico sarebbero state aggiunte due righe, scritte con una grafia diversa: “Paziente non accessibile, rifiuta visita medica, si sollecita consulenza ortopedica”. La visita viene citata due volte nel diario clinico. In quello infermieristico non c’è nessun accenno.

I pm hanno ora richiesto una perizia calligrafica basandosi sull’unica firma sicuramente originale di Stefano.

 

Martina Attanasio

Notizie Correlate

Commenta