Scontro a fuoco tra le due Coree

020325-N-5972C-007

“Le autorità militari della Corea del Sud devono le scuse al Nord per questa provocazione armata, impegnandosi pure a che eventi di questo genere non si ripetano in futuro”. Questa è la risposta- secondo quanto riferisce la Kcna, l’agenzia ufficiale di Pyongyang-dello stato maggiore della Corea del Nord allo scontro a fuoco avvenuto questa mattina tra due motovette appartenenti ciascuna a una delle due Coree.

Quando erano circa le 11.30 ora locale ( le 3.30 in Italia)- secondo quanto riferisce il governo di Seul- una motovedetta della Corea del Nord ha superato la  Northern Limit Line (Nll, la linea ideale di divisione della acque territoriali fissata dalle forze guidate dagli USA e non riconosciuta da Pyongyang), e ha continuato la navigazione nonostante i colpi di avvertimento sparati da una motovedetta della Corea del Sud. Questo ha dato origine a un vero e proprio scontro a fuoco all’altezza dell’isola di Baekryeong, nel mar Giallo

 Lo scontro avviene pochi giorni prima della visita in Estremo Oriente del presidente Barack Obama ed è solo un riflesso del clima di tensione costante tra le due zone della Corea. Negli ultimi dieci anni le due Coree hanno già combattuto due violente battaglie navali , una nel 1999 e l’altra nel 2002.

ANNASTELLA PALASCIANO

Notizie Correlate

Commenta