Cadavere di donna sotto il letto

vigili-del-fuoco-autobotte

Roma, un telefono che squilla per giorni in un appartamento del tuscolano senza che nessuno risponda mai. Scatta l’allarme ed i Vigili del Fuoco intervengono, aprono la porta.

Entrano nell’appartamento.

Quello che hanno trovato ha dell’orribile. Il cadavere di una donna sulla cinquantina, sotto il letto, immersa in un lago di sangue. Una pozza.

Al momento i rilevamenti li sta portando avanti la Polizia Scientifica perché da quanto descritto dai Vigili del Fuoco sembrerebbe sia deceduta di morte violenta.

La donna, riconosciuta poi come Laura Zambiani, aveva 55 anni e la testa ben chiusa in un sacchetto di plastica.

 

Martina Attanasio

Notizie Correlate

Commenta