Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Ucciso cecchino di Washington

Ucciso cecchino di Washington

giIMON00021120080417

John Allen Mohammad, 48 anni, è stato ucciso legalmente questa notte con un’iniezione letale in una prigione della Virginia.

Divenne famoso negli Stati Uniti come il “cecchino di Washington”.

Era stato condannato a morte per aver ucciso  nell’ottobre del 2002 dieci persone nell’area intorno alla  capitale americana. Tutte uccise senza motivo, con un colpo di fucile sparato da lontano.

Era un ex tiratore scelto dell’Esercito ed uccideva sempre con la stessa modalità: sceglieva le sue vittime a caso mentre stavano facendo benzina, oppure all’uscita dei supermercati, e sparando loro un colpo solo da molto lontano.

Gli investigatori accertarono che Allen sparava dall’interno di un minivan, senza lasciare tracce.

Il cecchino aveva un complice, Lee Boyd Malvo, che all’epoca dei fatti aveva 17 anni e che è stato condannato all’ergastolo.

Dopo che lunedì la Corte suprema degli Stati Uniti aveva respinto la richiesta di sospensione della pena, a poche ore dall’esecuzione è stato il governatore della Virginia, Timothy M. Kaine, democratico, a rifiutarsi di concedere la grazia ad Allen Mohammad.

 E andiamo avanti così…continuiamo a farci del male.

 

Martina Attanasio