Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Politica Cosentino verrà ascoltato mercoledì, Fini:”candidatura inopportuna”

Cosentino verrà ascoltato mercoledì, Fini:”candidatura inopportuna”

cosentino-e-berlusconi

Mercoledì 18 novembre alle 8:30 è fissata l’udienza dove la giunta per l’autorizzazione a procedere ascolterà il sottosegretario all’economia Nicola Cosentino, accusato di aver avuto collusioni con il clan del casalesi. Intanto questa mattina Antonino Lo Presti (Pdl) ha tenuto la relazione sulla richiesta di arresto pervenuta alla Camera da parte della magistratura.

”La notizia di reato era del 2001 e proprio adesso vengono fuori i motivi cautelari? La condotta delittuosa risalirebbe all’inizio degli anni Novanta. Cioe’ e’ vent’anni che Cosentino e’ indagato”. In serata sono arrivate anche le parole del presidente della Camera, Gianfranco Fini:”Ribadisco che la candidatura alle elezioni regionali in Campania mi sembra inopportuna, è una cosa in cui si trova d’accordo anche il Premier”. Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Paolo Bonaiuti non chiude però tutte le porte affermando che sì, saranno gli organi del partito a decidere in merito alla candidatura, ma bisogna essere garantisti. Ovvero aspettare i tre gradi del processo prima di pronunciare una sentenza.

Giuseppe Greco