L’uso dei cellulari ha effetti sul cervello? uno studio svedese dice di si

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:05
008241-cellulare_bambiniLa comunità scientifica non ha ancora raggiunto un accordo su come e quanto l’uso dei cellulari possa danneggiare la salute umana. Un nuovo studio sembra, però, confermare le ipotesi più pessimistiche. A realizzarlo sono stati i ricercatori dell’Università di Örebro in Svezia, che avrebbero scoperto che l’uso dei cellulari ha effetti sul nostro cervello. Studiando alcuni campioni di sangue di adulti che utilizzano il telefonino, gli scienziati hanno riscontrato l’aumento della transterina, una proteina che è presente nel liquido che protegge il cervello dalle influenze esterne. L’aumento, di per sè, non desta preoccupazione, però dimostra come il nostro cervello non è immune alle microonde.  
Fredrik Söderqvist, direttore dell’investigazione, consiglia di utilizzare gli auricolari, sopratutto quando a usare il cellulare sono bambini o adolescenti. “I bambini -ha detto Söderqvist- possono essere più sensibili degli adulti alle radiazioni di un telefono senza fili”.  Lo scientifico svedese ha rivelato  di aver riscontrato una correlazione tra i bambini che fanno un uso maggiore del cellulare e il comparire di problemi come mal di testa, asma e difficoltà di concentrazione.
Annastella Palasciano

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!