Megan Fox si ispira a Marilyn Monroe e ruba il lavoro a Victoria Beckham

megan-fox-july2009-gq-0021

“Ammiro veramente Marilyn Monroe, ma non cerco di emularla. Ho il suo tatuaggio come avvertimento, per non farmi trattare male dall’industria cinematografica. Gli uomini e le donne sul set non vengono trattati allo stesso modo. Se sei donna e mentre giri sei introversa o timida e non abbracci tutti quelli che lavorano con te, vieni considerata una diva arrogante o addirittura etichettata con epiteti poco edificanti. Se, invece, ti comporti così, ma sei un uomo, vieni considerato grande, cool, uno che ha un metodo valido per recitare. E’ lo standard e non è giusto!”.
Queste le parole della nuova diva Megan Fox, eletta più volte la più sexy al mondo; lei che si è tatuata il volto del suo mito sull’avambraccio, pensando che le dia la forza per farcela nel mondo del cinema.

Per ora, la cosa certa è che grazie al suo fascino sta creando non pochi problemi all’ex Posh Spice, Victoria.
La signora Beckham rischia di scomparire; i tabloid internazionali continuano a colpirla per la sua forma fisica ed ora, proprio la splendida Megan, le ha soffiato il posto come testimonial dell’Emporio Armani Underwear.

La nuova star del cinema apparirà nella nuova campagna pubblicitaria dello stilista italiano prevista per la primavera 2010. Il servizio fotografico, realizzato lo scorso fine settimana a Los Angeles, è già pronto. Al posto del caro vecchio David, però, ci sarà il “rivale” Cristiano Ronaldo.

Alessandra Battistini

Notizie Correlate

Commenta