Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Omicidio di Teramo, vendetta contro i rom

Omicidio di Teramo, vendetta contro i rom

agenti_auto_notte-400x300-300x225

Doveva essere semplicemente una manifestazione di lutto e di solidarietà, la fiaccolata organizzata mercoledì sera in ricordo di Emanuele Fadani, il 37enne ucciso ad Alba Adriatica (Teramo) al termine di una rissa con degli uomini di etnia rom. Ha rischiato di diventare invece una rappresaglia alimentata dal desiderio di rapida vendetta, quando 200 persone si sono staccate dal corteo principale per dirigersi all’interno del campo rom della cittadina abruzzese.

I fuoriusciti hanno rovesciato automobili, lanciato pietre e tentato il linciaggio nei confronti dei parenti dei due arrestati per l’omicidio di Fadani: Danilo Levakovic e Sante Spinelli, che hanno già trascorso la loro prima notte in carcere. L’intervento dei Carabinieri e della Polizia ha gradualmente contribuito a riportare la situazione alla normalità ed a riaccompagnare i manifestanti nella piazza principale del paese, da dove la fiaccolata era partita.

Non si è fatta poi attendere la protesta dei nomadi di Alba Adriatica: dopo aver visto il loro quartiere assalito dalla folla, una rappresentanza della comunità rom ha effettuato questa mattina un sit-in di protesta davanti al Municipio, per chiedere maggiore protezione e aiuto nel pagare i danni causati dalle violenze della sera precedente.

Daniele Ciprari