Via libera al Ddl burocrazia, obbligo di giuramento. Pagelle e ricette on line

brunetta1

Il Consiglio dei Ministri ha dato il suo semaforo verda al disegno di legge sulla semplificazione amministrativa proposta dal Ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta.

In fondo, se volete, è acqua fresca. Ma dalla parte dei cittadini” dichiara Brunetta che aggiunge “Ve lo ripeto piano, sarà possibile effettuare il cambio di residenza senza la presenza fisica dell’interessato, rendendolo possibile per via telematica, grazie a modifiche al regolamento anagrafico. E tutti noi sappiamo che cosa significa, visto che credo almeno una volta abbiamo fatto un cambio di residenza

Sul giuramento obbligatorio per i neo assunti “La pubblica amministrazione non deve più molestare i cittadini. E’ un avvio dalla parte dei cittadini, ci sarà anche più dignità della pubblica amministrazione

Il decreto prevede anche una rivoluzione circa il rilascio del cambio di residenza. D’ora in poi sarà possibile entrarne in possesso senza recarsi fisicamento allo sportello. Novità anche per il rilascio della Carta d’identità, sarà possibile ottenerla a partire da 10 anni al posto dei 15 attuali.

Entro il 31 Dicembre 2012 tutte le prescrizioni farmaceutiche e specialistiche saranno scritte su un supporto elettronico. Le cartelle cliniche saranno conservate esclusivamente in forma digitale.

Infine dall’anno scolastico 2012-2013 scompariranno le pagelle cartacee sostituite dalla loro versione elettronica. Le università attraverso procedure telematiche consentiranno di effettuare on line l’iscrizione, i pagamenti, la gestione informatizzata degli esami. Il Ministero della pubblica aministrazione ha stimato che quando questo sistema sarà a pieno regime si arriverà a risparmiare circa 30 milioni di euro.

Simone Meloni

Notizie Correlate

Commenta