Istat: l’economia italiana torna a crescere, Pil +0,6% nel terzo trimestre

economia

Dopo 15 mesi di caduta continua, finalmente un segno di vita per l’economia italiana: non è molto, ma di questi tempi c’è di che esserne felici. Nel terzo trimestre del 2009, stando alle stime dell’Istat, il Pil è aumentato dello 0,6 % rispetto ai tre mesi precedenti (nel trimestre aprile-giugno aveva fatto segnare un –0,5%): si tratta della prima crescita congiunturale dopo cinque trimestri di dati negativi. Nel confronto con lo stesso periodo del 2008, invece, il Pil è diminuito del 4,6%, dopo il -5,9% del secondo trimestre.
L’aumento congiunturale, spiega l’istituto di statistica, è il risultato di una crescita del valore aggiunto dell’industria e dei servizi e di una diminuzione del valore aggiunto dell’agricoltura. Inoltre il terzo trimestre del 2009 ha avuto 4 giornate lavorative in più rispetto ai tre mesi precedenti e una giornata in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.
Qualora non sopraggiungessero ulteriori miglioramenti, il calo del Pil per il 2009 migliorerebbe, dopo questo trimestre positivo, passando dal -5,1% calcolato tenendo conto dei dati del secondo trimestre al -4,8%.

Giorgio Piccitto

Notizie Correlate

Commenta