Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Politica Berlusconi-Tadic, un incontro per rinsaldare l’amicizia

Berlusconi-Tadic, un incontro per rinsaldare l’amicizia

Boris-Tadic12

Visita di stato del leader Serbo Tadic a Palazzo Chigi, un occasione per trattare serie argomentazioni ma anche per assistere ad un serie di battute comiche del premier italiano Silvio Berlusconi che durante la conferenza stampa ha passato la parola al collega balcanico dicendo “Ora passo la parola al presidente Clooney…“.

Un incontro quindi svolto su toni amichevoli, tanto che l’unica critica mossa dal Cavaliere è stata “Il presidente Tadic – dice – è cresciuto con la cultura italiana e parla bene la nostra lingua così come l’inglese ed il francese tuttavia trattandosi di un vertice formale ognuno si esprimerà nel proprio idioma e di conseguenza Tadic parlerà in serbo, una lingua che io non considero bellissima. La nostra – continua il Premier – è molto più musicale. Aspetto ancora un’opera in serbo…

Il Presidente del Consiglio poi si sofferma sul percorso di studi compiuti che lo lega a Boris Tadic “Abbiamo fatto entrambi studi classici e sappiamo di essere legati alla Serbia dalla storia. Abbiamo ricordato i vari imperatori romani nati in quel Paese, non ricordiamo se siano 13 o 19 ma tra di loro c’è il grande Costantino

Tadic ha infine ricordato il grande rapporto di amicizia tra serbi ed italiani affermando “pochi giorni fa c’è stato un concerto di Eros Ramazzotti in Serbia e lo abbiamo vissuto come un nostro cantante

Simone Meloni