Rubata opera di Munch a Oslo

munch

Una litografia di Edvard Munch, “Historien“, del valore approssimativo di 240.000 euro, è stata rubata in una galleria d’arte di Oslo. Lo ha reso noto la polizia norvegese. Degli sconosciuti avrebbero rotto la vetrina della galleria Nyborg Kunst, rubando la preziosa opera d’arte. Il furto è stato compiuto nella notte tra giovedì e venerdì.

La litografia è stata riprodotta in molti esemplari, ma quella trafugata era l’unica ad essere stata colorata da Edward Munch(1863-1944) in persona. Per questa particolarità, è impossibile mettere sul mercato dell’arte l’opera, che misura 57 cm per 98. Essa era stata già venduta nel 2001 all’asta per 200.000 corone. Le opere di uno dei massimi artisti espressionisti di sempre non sono nuove ai furti.

Nel 2004 “l’urlo” e “la madonna” sono stati rubati direttamente dal museo Munch nella capitale norvegese da un gruppo di ladri armati e incappucciati. I due quadri erano stimati in totale sui 100 milioni di dollari. Andando ancora indietro, nel 1994 un’altra versione dell'”urlo” era stata rubata durante l’apertura dei giochi olimpici invernali tenutisi a Lillehammer. In tutti i casi precedenti le opere erano state ritrovate.

Per il bene dell’arte e perchè certi capolavori possano essere ammirati da tutti, si spera che anche questa volta la faccenda arrivi a buon fine.

Giuseppe Greco

Notizie Correlate

Commenta