Lula-Berlusconi: caso Battisti al centro dell’incontro.

battisti-cesare00

Il presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva ha incontrato oggi Silvio Berlusconi.

Secondo quanto è trapelato i temi affrontati sarebbero stati il clima e il “caso Battisti”.

Al termine dell’incontro, parlando con alcuni cronisti, Lula ha commentato l’accordo dei giorni scorsi concluso da Obama e Hu Jintao che di fatto vanifica le potenzialità del prossimo vertice sul clima di Copenaghen, ribadendo l’intenzione di incontrare i due presidenti e ricordando che in ogni modo trova decisamente più condivisibile la posizione cinese in quanto più vicina alle esigenze dei paesi in via di sviluppo.

Lula ha anche confermato che durante l’incontro è stato anche affrontato il “caso Battisti” ma non ha voluto rispondere alle domande dei cronisti, riservando tutti i commenti al dopo-sentenza.

La seduta del Tribunale Supremo che doveva decidere sull’estradizione è stata sospesa nei giorni scorsi dopo essere giunti ad una situazione di perfetta parità con quattro giudici favorevoli all’estradizione e quattro contrari.

In ogni caso, anche qualora la situazione si sbloccasse a favore dell’estradizione, l’ultima parola spetterà a Lula che ha più volte ribadito, nonostante le pressioni del nostro Governo e dei Servizi Italiani, la sua ferma opposizione all’estradizione dell’ex militante nei Nuclei Armati Proletari.

Battisti è entrato in sciopero della fame, appellandosi al Tribunale e denunciando che per lui “l’Italia significa morte” e che sarebbe già pronto un piano dei Servizi per eliminarlo.

Sempre durante lo svolgimento della seduta del Tribunale, si è svolta, in Brasile, una manifestazione a favore di Battisti per chiederne la liberazione.

Mattia Nesti.

Notizie Correlate

Commenta