Schifani replica a Fini: “Sì a riforme condivise, ma fare presto”

lapr_10089070_30330

Dopo le dichiarazioni di Gianfranco Fini, che in giornata aveva parlato della necessità di riforme condivise e non riscritte a piacimento dalla sola maggioranza, arriva immediata la risposta del suo “collega” Renato Schifani.

Secondo il Presidente del Senato, la collaborazione tra governo ed opposizione è auspicabile, ma anche se ciò non dovesse essere possibile “le riforme vanno fatte presto”. Schifani ribadisce la necessità di stringere i tempi: “L’esecutivo è in carica ormai da un anno e mezzo, non è possibile perdere altro tempo”.

Daniele Ciprari

Notizie Correlate

Commenta