UK: catturato l’uomo che stuprò 200 persone

orig_C_0_articolo_465980_listatakes_itemTake_0_immaginetake

A partire dagli anni ’90 ha stuprato ben 200 persone, tra cui 108 over 70: l’uomo accusato di tutto ciò è stato catturato dalla polizia londinese ed arrestato in quanto presunto maniaco sessuale.
L’uomo conduceva una vita più che normale e tranquilla: sposato con una donna affetta da sclerosi multipla, costretta quindi a vivere su una sedia a rotelle. L’uomo ha 7 figli, 52 anni ed è stato soprannominato “il cacciatore della notte”, momento del giorno in cui usciva, coperto in volto, per le strade dei quartieri del Sud.

Prima tagliava i cavi della luce e del telefono, poi si introduceva in casa delle vittime, trovandole sempre immerse nel sonno; la vittima più giovane aveva 68 anni e la più vecchia 93! Le svegliava puntando loro al volto una torcia e ne abusava.
Tra le vittime vi sono anche alcuni uomini: per fortuna, il maniaco è stato identificato dopo anni di indagini grazie all’esame di centinaia di campioni di Dna.

Alessandra Battistini

Notizie Correlate

Commenta