Home Cultura Anche il Virgilio del V secolo sarà su internet

Anche il Virgilio del V secolo sarà su internet

biblioteca

In un’era dove su internet si può trovare e scovare di tutto, acquistare vestiti e mangiare da Roma a Parigi, non potevano mancare gli autografi dei nostri scrittori di un tempo. Ebbene si, dal 19 novembre, sul sito della Biblioteca Medicea Laurenziana di Firenze sarà possibile visionare manoscritti originali di Petrarca, Boccaccio, Virgilio e tantissimi altri. Le opere, digitalizzate al fine di preservare la cultura dei fondi manoscritti del nostro paese, sono circa 3.900, di cui circa 1655 manoscritti a riproduzione integrale. Un’importante iniziativa per rendere disponibili, finalmente, patrimoni della nostra nazione. Certo, il fascino della carta stampata rimane intatto nel tempo, nonostante la possibilità del “gratuito”, ma adesso non sarà più necessario viaggiare e spostarsi con armi e bagagli per accrescere la propria voglia di sapere. Il progresso ci renderà, con il tempo, animali da appartamento, inchiodati alle nostre poltrone e ai nostri computer? Tra quanto tempo non sarà più necessario neanche alzarsi dal letto per ottenere tutto ciò che si desidera? Tra quanto perderemo l’interesse di utilizzare le nostre gambe per visitare monumenti e città? Ai posteri l’ardua sentenza, nel frattempo godiamo delle piccole comodità messe a disposizione dai pochi altruisti!

Per ogni eventuale informazione: http://www.bml.firenze.sbn.it/

D’Ascani Federica