Barack Obama in visita a Pechino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:23

image-9-for-obama-drama-gallery-259529764Primo storico incontro tra il presidente degli Stati Uniti Barack Obama e il presidente della Repubblica Popolare Cinese Hu Jintao, nel corso della visita ufficiale del capo della Casa Bianca in Cina. Molti gli argomenti al centro del colloquio tra i due leader: dai diritti umani ai rapporti Cina-Dalai Lama, dai problemi climatici alla questione nucleare iraniana.

Obama ha sollecitato il governo di Pechino a riprendere il prima possibile il processo di riavvicendamento e di dialogo con il Dalai Lama, pur tenendo presente il punto fermo che “il Tibet fa parte della Repubblica popolare cinese”, nella convinzione che “tutti gli uomini e le donne vedano riconosciuti i loro diritti universali”. E’ stato inoltre fissato in agenda, per l’inizio del 2010, un nuovo dialogo bilaterale USA-Cina sul tema dei diritti umani.

In conferenza stampa, i presidenti hanno comunemente espresso il loro auspicio sulla buona riuscita dei negoziati di Copenaghen sul clima. “Lo scopo – dice Obama – non è ottenere un’intesa parziale”, ma un accordo duraturo su scala mondiale che abbia effetti immediati. “Senza gli sforzi di USA e Cina – prosegue il presidente americano – non ci può essere soluzione al problema del riscaldamento globale”.

Un ultimo monito viene rivolto all’Iran: secondo i due leader, Teheran deve fornire assicurazioni sulla trasparenza del proprio programma nucleare e dimostrare le sue intenzioni pacifiche, ma “se non riesce a sfruttare questa occasione, vi saranno conseguenze”.

Barack Obama concluderà nel pomeriggio di oggi il suo soggiorno a Pechino, per poi terminare il suo tour di visite ufficiali in Asia con l’ultima tappa, la Corea del Sud.

Daniele Ciprari

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!