2012, è iniziato il conto alla rovescia?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:26

apocE’ sufficiente digitare l’anno 2012 nel cercatore di Google per scoprire un vasto mondo di siti e di blogs tutti pronti a domandarsi se il nostro mondo, già parecchio malandato, si avvicina alla sua inesorabile fine, e se il conto alla rovescia è gia iniziato. Come fa una bugia così colossale ad avere così tanti seguaci, ancora non è dato sapere, però migliaia di lettere di gente terrorizzata sono arrivate al centro del sapere astronomico, la Nasa. E proprio un vero esperto dell’agenzia spaziale, l’astrobiologo David Morrison,  è dovuto scendere in campo per spiegare, una volta per tutte, che, anche se il mondo dovesse finire, non sarà a causa di un fantomatico impatto con un pianeta-fantasma del sistema solare.  

In un interessante sito sull’argomento, Morrison passa al setaccio tutte le possibili ragioni che possono aver alimentado questa favola catastrofica.  Secondo lo scienziato, l’origine di questa predizione risale ai libri di scienza-fiction sulla civiltá mesopotamica dello scrittore Zecharia Sitchin (The Twelfth Planet, 1976).  Sitchin nei suoi racconti parla di Nibiru, un pianeta che orbiterebbe intorno al Sole ogni 3600 anni.  E che, secondo le rivelazioni fatte a una sedicente sensitiva dai fantomatici abitanti di un pianeta che orbita intorno alla stella Zeta Reticuli, era destinato a scontrarsi con la Terra nel 2003.  Passata la fatidica data, si decise “rimandare” la fine del mondo al 2012. Aprofittando di una concidenza fortuita: anche il calendario maya segnala il 21 diciembre del 2012 come l’inizio di un nuovo mondo, forse in seguito ad una gigantesca catastrofe.

Le voci sulla prossima fine del mondo hanno generato (o forse sono state generate) un fruttoso “marketing catastrofico”. In Amazon.com sono disponibili 4oo libri sull’argomento.  Morrison cita anche il nuovo film della Sony e i suoi stellari incassi, rivelando l’esistenza di un fantomatico sito di scienza, creato dai promotori del film, che racconta di una comunità di scienzati impegnati a salvare l’umanità. Una comunità che già cinque anni fa avrebbe segnalato  il 2012 come l’anno della fine. Nient’altro che una trovata pubblicitaria, ma si sa quanti ci avranno creduto. 

Annastella Palasciano

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!