Kate Moss criticata per lo slogan “magro è meglio”

Kate Moss

Kate Moss ha dichiarato durante un’intervista per WWD, un sito di notizie sulla moda, che uno dei suoi slogan è “nulla è gustoso quanto sentirsi magri

Tale motto è largamento usato sui vari siti web da chi soffre di disturbi alimentari come anoressia e bulimia ed è anzi considerato uno dei principali slogan pro-anoressia.

Una portavoce di B-eat, un’ente di beneficienza inglese specializzato nella lotta contro i disturbi alimentari, ha definito il commento della modella “una frase molto sfortunata“.

Katie Green, un ex modella di Ultimo, un’azienda inglese di lingerie, ha lanciato una campagna contro la cosiddetta “taglia zero” quattro mesi fa, e ha detto che il commento della Moss è irresponsabile.

“Ci sono”, continua la Green, “1,1 milioni di persone affette da disturbi alimentari nel Regno Unito. I commenti di Kate Moss ne causeranno  probabilmente altri.”

Kate Moss dovrebbe probabilmente fermarsi di più a pensare agli effetti dannosi che i suoi commenti possono avere sulle miriadi di ragazzine che la vedono come un esempio da seguire.

Oltretutto, la modella è madre di una splendida bimba di sette anni e, forse, dovrebbe immaginarsi l’effetto che certe frasi possono avere non solo sui giovani, ma anche sui genitori che devono lottare ogni giorno contro il problema di figli affetti da anoressia o bulimia.

Sebastiano Destri

Notizie Correlate

Commenta