Le lampade a risparmio energetico sono difettose

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:50

CFLUn rapporto dell’Istitution of Engeneering and Technology nel Regno Unito ha evidenziato la presenza di un difetto nel design nei bulbi delle lampade a risparmio energetico a fluerescenza, che potrebbero perdere fino al 40% della loro luminosità nei prossimi anni.

Le lampade a risparmio energetico hanno una durata di cinque o sei anni, ma a causa di questo difetto milioni di queste lampadine dovrebbero forse essere sostituite ben prima di tali tempistiche.

Esisono anche altre tipologie di lampade arisparmio energetico, di tipo alogeno e LED, ma la tipologia più diffusa è proprio quella a fluorescenza.

Il consumo elettrico delle lampade a fluorescenza è pari ad un quinto rispetto alle lampadine tradizionali, ma con il calo di luminosità previsto il risparmio potrebbe non essere così evidente.

Una lampadina a risparmio energetico con una luminosità equivalente ad una lampadina da 100 watt, potrebbe – nell’arco della sua vita – ridursi all’equivalente di una semplice 60 Watt, senza però consumare di meno.

I consumatori, oltretutto, non sono molto soddisfatti della luce emessa da queste lampadine e alcuni produttori stanno iniziando ad intensificare gli sforzi produttivi di altre tipologie di lampadine a basso consumo, come ad esempio i LED, che mantengono la stessa luminosità per tutta la loro vita.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!