Preso killer del video shock di Napoli

foto-id=565444-x=660-y=495

Preso il presunto assassino di Mariano Bacioterracino.

Il killer di cui abbiamo potuto vedere il filmato shock nelle scorse settimane, che l’11 maggio aveva ucciso un uomo nel rione sanità di Napoli è finalmente stato arrestato.

Placcato nel Casertano, pregiudicato, sembrerebbe essere proprio lui l’assassino.

Ha 27 anni ed era stato ripreso nel momento esatto in cui, coperto solo da un cappellino in testa, eseguiva l’esecuzione. Con tranquillità, come si porta a termine un compito assegnato.

La scelta di rendere pubblico il video fatta dalla procura di Napoli, spinta dalla volontà di ottenere informazioni e magari anche qualche indicazione sul sicario, aveva destato molte polemiche.

Anche per la crudezza delle immagini.

D’altronde nessuno stava collaborando.

Oltre all’omicidio nel video si assiste all’indifferenza di chi gira pur trovandosi lì non si cura del fatto che in terra ci sia una cadavere.

Due situazioni shock in un solo video. Vietato ai minori.

Ma Napoli non è solo questo.

 

 

Martina Attanasio

Notizie Correlate

Commenta