Coppia aggredita in auto

rovato

 

Si erano appartati nei pressi della piscina comunale, per stare soli. Una coppietta, a Rovato, è stata aggredita, la scorsa notte, da una banda di balordi armati di mazza da baseball. Il ragazzo, un ventottene del posto, ha cercato di reagire nel momento in cui le minacce sono diventate esplicite, ma è stato accoltellato e lasciato li, nel luogo in cui sono avvenuti i fatti. La ragazza, invece, di 19 anni, è stata prelevata dall’auto e trattenuta dagli aggressori per circa 5 ore, prima di essere rilasciata.  Da una prima ricostruzione dei fatti, sembra che la vittima non abbia subito violenze. Le indagini sono tutt’ora in corso.

Sono cambiati i tempi, a quanto pare, ma non i balordi che si succedono, anno dopo anno; se prima bisognava stare attenti al mostro che di notte andava in giro, alla ricerca di coppiette da uccidere, ora bisogna guardarsi dal buio in generale. Non bisogna appartarsi, non bisogna stare soli in luoghi bui e isolati. E’ la nostra vita che lo richiede, e purtroppo non si è più sicuri da nessuna parte, neanche se il proprio ragazzo si considera un supereroe pronto a difendere la sua donna a spada tratta.

Quindi, attenzione!

 

Federica D’Ascani

Notizie Correlate

Commenta